Statistiche

Scopo Ringpolitana - Ring Scaligero

Vai ai contenuti

Scopo Ringpolitana

 
Scopo del progetto Ringpolitana è realizzare oggi una mobilità del domani per sviluppare un’economia che tuteli l’ambiente e diffonda il coinvolgimento sociale con conseguenze occupazionali.

Per tutelare l’ambiente bisogna promuovere la riduzione dell’uso delle auto in modo radicale, non con soluzioni parziali, così tutelando la salute e ostacolando l’insorgere di varie problematiche alla popolazione (Eventi mobilità)

E’ essenziale prevedere il coinvolgimento dello specifico Servizio Mobilità del Comune di Verona e indichiamo i 5 parcheggi scambiatori per chi arriva in auto o in autobus. - Parcheggi scambiatori

Per il loro corretto utilizzo, il progetto prevede una grafica molto visibile e diffusa che permetta agli utenti di individuare le piste con un nome (numero o lettera) e un colore; ogni itinerario avrà una direttrice definita e snodi e incroci permetteranno di passare da un percorso all’altro: proprio come una metropolitana!

Solo con questi requisiti realmente innovativi di fattibilità è possibile accedere a contributi finanziari resi possibile dalla UE in varie forme.

Quindi il “Ringpolitana” è un progetto che si differenzia da ogni altro, corrisponde agli scopi promossi dalla UE e, quindi, fornisce le condizioni ottimali all’Amministrazione comunale di Verona per accedere ai contributi indispensabili per realizzazione dell’infrastruttura.
 
Ora indichiamo alcuni temi che ci hanno guidato nel nostro lavoro:
 
 
 
 
Perché una mobilità ciclabile come Bolzano
 
 
Perché una mobilità ciclabile come Pesaro
 
Comune di Pesaro: progetti attualmente finanziati

 
Il Comune di Pesaro, già da alcuni anni impegnato su politiche orientate alla razionalizzazione e al miglioramento della mobilità sostenibile, ha promosso la propria partecipazione a bandi su scala europea, nazionale e regionale volti ad ottenere finanziamenti per incoraggiare l'uso della mobilità alternativa in città.

A tale proposito ha ottenuto specifici contributi in merito ai seguenti progetti:

 
Progetto Cyclo

 
 
“Cycling cities – Local Opportunities for Sustainable Mobility and Tourism Development”: il progetto, finanziato dal Programma Europeo MED che promuove lo sviluppo di una rete cicloturistica lungo le coste del mare Adriatico e l’utilizzo della bicicletta finanziando piccole sperimentazioni pilota e azioni di promozione a favore dei turisti, è stato approvato con D.G.C. n. 170 del 14.09.2010.
Per essere aggiornato sul progetto visita il sito dedicato o la pagina facebook dedicata.

 
Progetto Bicipolitana

 
 
“Promozione della mobilità ciclistica attraverso la creazione ed il potenziamento di reti urbane dedicate”: il progetto, finanziato dal Ministero dell'Ambiente che contribuisce a finanziare la realizzazione di due itinerari ciclabili e i servizi di promozione per incoraggiare l'uso della bicicletta come mezzo di spostamento quotidiano, è stato approvato con D.G.C. n. 26 del 02.02.2010.
Per maggiori informazioni sul progetto consulta il Piano Operativo di Dettaglio qui a fianco.

 
Progetto Mmove

 
 
Il progetto MMOVE ha preso l’avvio nel 2008. Sono state sviluppate strategie finalizzate alla promozione dell’utilizzo del mezzo di trasporto pubblico rispetto a quello privato. Sono state condivise analisi e strategie in grado di essere replicate in altre realtà urbane regionali. Le “buone prassi” emerse a Pesaro, nell’ambito della sperimentazione europea, hanno riguardato il progetto mobilità “casa-lavoro” per lo spostamento dei dipendenti nel centro storico e la mobilità pedonale per raggiungere la scuola (8 istituti partecipanti, 1.600 i bambini coinvolti). Grazie a questo progetto ricevuto un contributo di 100mila euro per i raccordi della Bicipolitana.
e_mail: info@ringpolitana.com
Torna ai contenuti